Category Archives: P.O.F.

PTOF 2015-2018

Il presente Piano parte dalle risultanze dell’autovalutazione d’istituto, così come contenuta nel Rapporto di Autovalutazione (RAV), pubblicato all’Albo elettronico della scuola e presente sul portale Scuola in Chiaro del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (aggiornamento giugno 2016).

Si riprendono qui in forma esplicita, come punto di partenza per la redazione del Piano, gli elementi conclusivi del RAV e cioè:

Priorità;

Traguardi di lungo periodo;

Obiettivi di breve periodo.

Il documento può essere scaricato dal seguente link:

PTOF 2015-2018

POF 2015-2016

Il Piano dell’Offerta Formativa rappresenta la “carta d’identità” della scuola stessa ovvero è il documento che esplicita le scelte culturali, organizzative ed operative che caratterizzano un istituto, fissando gli obiettivi educativi in coerenza con quelli determinati a livello nazionale e tenendo conto delle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico locale.
Quest’ultimo si presenta abbastanza complesso dal momento che la nostra Istituzione Scolastica risulta costituita da ben tre differenti realtà:la sede Acquasanta,la sede Carducci e la sede Paganica. Un contesto quindi abbastanza eterogeneo sotto l’aspetto culturale ed economico con ragazzi che purtroppo vivono ancora la realtà di una città terremotata. La Scuola viene quindi a rivestire anche il ruolo di centro di promozione culturale,relazionale,di cittadinanza attiva riuscendo così a creare occasioni sistematiche di formazione in grado di elevare il livello culturale e di benessere del territorio.
Dalle considerazioni fatte si evidenzia la necessità di una Offerta Formativa che sia il più possibile adeguata alle diverse realtà territoriali e che possa essere per tutti garanzia di formazione e sviluppo delle singole potenzialità.

Il documento può essere scaricato dal seguente link:

pof 2015-2016

POF 2014-2015

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) rappresenta la “carta d’identità” della scuola stessa ovvero è il documento che esplicita le scelte culturali, organizzative ed operative che caratterizzano un istituto, fissando gli obiettivi educativi in coerenza con quelli determinati a livello nazionale e tenendo conto delle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico locale.

Quest’ultimo si presenta abbastanza complesso dal momento che la nostra Istituzione Scolastica risulta costituita da ben tre differenti realtà: la sede Acquasanta, la sede Carducci e la sede Paganica. Un contesto quindi abbastanza eterogeneo sotto l’aspetto culturale ed economico con ragazzi che purtroppo vivono ancora la realtà di una città terremotata. La Scuola viene quindi a rivestire anche il ruolo di centro di promozione culturale, relazionale, di cittadinanza attiva riuscendo così a creare occasioni sistematiche di formazione in grado di elevare il livello culturale e di benessere del territorio.

Dalle considerazioni fatte si evidenzia la necessità di una Offerta Formativa che sia il più possibile adeguata alle diverse realtà territoriali e che possa essere per tutti garanzia di formazione e sviluppo delle singole potenzialità.

Il documento può essere scaricato dal seguente link:

POF 2014-2015

Il P.O.F. 2013/2014

Il Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) rappresenta la “carta d’identità” della scuola stessa ovvero è il documento che esplicita le scelte culturali, organizzative ed operative che caratterizzano un istituto,fissando gli obiettivi educativi in coerenza con quelli determinati a livello nazionale e tenendo contodelle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico locale.
Quest’ultimo si presenta abbastanza complesso dal momento che la nostra Istituzione Scolasticarisulta costituita da ben tredifferenti realtà:la sede Acquasanta,la sede Carducci e la sede Paganica.
Un contesto quindi abbastanza eterogeneo sotto l’aspetto culturale ed economico con ragazzi chepurtroppo vivono ancora la realtà di una città terremotata. La Scuola viene quindi a rivestire ancheil ruolo di centro di promozione culturale,relazionale,di cittadinanza attiva riuscendo così a creareoccasioni sistematiche di formazione in grado di elevare il livello culturale e di benessere del territorio.
Dalle considerazioni fatte si evidenzia la necessità di una Offerta Formativa che sia il più possibileadeguata alle diverse realtà territoriali e che possa essere per tutti garanzia di formazione e sviluppodelle singole potenzialità.